Con noi.

Passo dopo passo

A ROSA’ SI FAVORISCE LA PARTECIPAZIONE?

26 maggio 2017

Domenica 11 giugno 2017 i cittadini rosatesi sono chiamati a decidere democraticamente a chi affidare le redini di Rosà per i prossimi cinque anni.

La lista civica Rosà 2017, in vista di questa importante data, aveva pensato di organizzare nel periodo pre-elettorale degli incontri con i cittadini (altro…)

LIBERTA’ DI MANIFESTARE IL PROPRIO PENSIERO – articolo 21 della Costituzione italiana

23 maggio 2017

costituzione art 21

Nelle ultime settimane alcune persone, membri attivi di Comitati di Quartiere o Associazioni di volontariato, ci hanno riferito di essere stati richiamati per aver apprezzato, a titolo personale, i post pubblicati nella pagina facebook della nostra Lista Civica.

La motivazione fornita è stata che essendo i Comitati/Associazioni apartitici anche i membri attivi non possono schierarsi politicamente.

Ci dispiace molto di quanto accaduto e nell’esprimere la nostra solidarietà agli interessati vogliamo fare chiarezza (altro…)

Tags:

Nuova scuola elementare “Marco Polo”: il balletto delle cifre

9 aprile 2017

15994354_1176368582483970_8763157583472946269_oE’ tempo di bilanci. Quanto è costata realmente la nuova scuola?

Riportiamo cronologicamente alcune affermazioni (spesso contraddittorie) relative alla spesa per la realizzazione dell’opera.

9/12/2014: la Giunta comunale approva il progetto esecutivo del nuovo polo scolastico con annessa palestra. Costo preventivato 7.691.000 euro.

18/12/2016: un articolo del Giornale di Vicenza, firmato Mario Baggio, riporta queste parole: “La struttura che ospiterà gli alunni delle elementari (altro…)

MEDAGLIA D’ORO… PER CONSUMO DI SUOLO AGRICOLO

26 luglio 2016

medagliaRosà: medaglia d’oro per … consumo di suolo agricolo.

Ogni mese un campo da calcio di serie A … asfaltato!!!

36 campi in 3 anni!

Da molto tempo abbiamo denunciato la mancanza di sensibilità ambientale dimostrata dall’Amministrazione leghista rosatese che ha stravolto quanto programmato nel 2007 con la stesura del PAT (piano di assetto del territorio), mediante una serie interminabile di permessi in deroga al PAT stesso. Tali varianti hanno consentito l’edificabilità anche in aree agricole che avrebbero dovuto essere preservate.

Ora, uno studio pubblicato in questi giorni da uno dei maggiori enti per l’ambiente, l’ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), riporta dei dati che confermano quello che abbiamo da sempre ripetuto: Rosà è primo in classifica per consumo di suolo agricolo.

Infatti Rosà è il Comune che, fra tutti i comuni vicentini, ha consumato più suolo agricolo (altro…)

Tags: ,